english for fun

Literature 4^ : translations - La scena del balcone

englishforfun - Dom Gen 25, 15:17:52
Oggetto: La scena del balcone
Atto secondo: SCENA SECONDA

Nel giardino di Capuleto. ('ROMEO viene avanti).

ROMEO Chi non è mai stato ferito, ride delle cicatrici altrui.
GIULIETTA appare ad una finestra). Oh, che luce viene da quella finestra? Essa è l'oriente e Giulietta è il sole. Sorgi, bel sole, e uccidi l'invidiosa luna già malata e livida di rabbia perché tu sei tanto più luminosa di lei. Non servirla se essa ti invidia; la sua veste virginale è d'un color verde scialbo che piace solo agli sciocchi. Gettala via! Ma è la mia dama! il mio amore! Se sapesse di esserlo! Parla, e nulla dice. Come mai? È il suo sguardo a parlare per lei e a lui risponderò. No, sono troppo audace, non si rivolge a me. Due delle più belle stelle del ciclo devono essere state attirate altrove e hanno pregato gli occhi di lei di scintillare nelle loro orbite durante la loro assenza. E se davvero gli occhi di lei, gli occhi del suo volto, fossero stelle? Tanto splendore farebbe scomparire le altre stelle come la luce del giorno fa scomparire una lampada: in ciclo i suoi occhi brillerebbero tanto che gli uccelli si metterebbero a cantare credendo non fosse più notte. Guarda! Guarda come poggia la sua gota alla mano; oh, fossi il guanto di quella mano e potessi toccare quella gota!

[...]

GIULIETTA Solo il tuo nome mi è nemico; tu sei te stesso, non un Montecchi. Che cos'è Montecchi? Non è la mano, non è il piede, non è il braccio, non è il volto né qualsiasi altra parte d'un corpo umano. Prendi un altro nome. Cosa v'è in un nome? Quella che noi chiamiamo rosa non perderebbe il suo profumo se avesse un altro nome. E così Romeo, anche se non si chiamasse Romeo, resterebbe perfetto. Romeo, lascia andare il tuo nome; e pel tuo nome che non è parte di te, prendi tutta me stessa.
ROMEO Ti prendo in parola: chiamami "amore" e sarò ribattezzato. Da questo istante non sarò mai più Romeo.
GIULIETTA Ma chi sei tu, che, così protetto dalle tenebre, sorprendi i segreti miei?
ROMEO Il mio nome non ti direbbe chi io sia; il mio nome, santa mia cara, è odioso a me perché è nemico a te. Se lo avessi scritto strapperei il foglio.
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB2 Plus based on phpBB